Profilo

The content on this page was translated automatically.

Il Dipartimento di Ricerca per l'Insegnamento e l'Apprendimento delle Lingue Straniere & è la base fondamentale del corso di laurea in didattica dell'inglese dell'Università di Kassel. Inoltre, offre contenuti di studio elementari per gli studenti dei corsi di laurea e di laurea magistrale.

Insieme agli studenti, nell'area di ricerca, insegnamento e apprendimento di  vengono esaminati aspetti quali la qualità delle prestazioni in lingua straniera in un complesso di fattori di insegnamento cognitivamente impegnativi. L'attenzione si concentra su vari metodi di insegnamento e apprendimento, in particolare negli spazi di apprendimento digitali, su approcci culturalmente comparativi (modello GPS umano) e sulla ricerca di fattori come i processi di apprendimento e di pensiero, accessibili tramite l'introspezione e altri metodi.

Ricerca sull'insegnamento e l'apprendimento delle lingue straniere & La comunicazione interculturale è una scienza applicata dedicata al rafforzamento di un rapporto teoria-pratica basato sulla ricerca come base per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti, nonché per gli studenti di economia interessati alla cultura e alla lingua. 

Gli studenti si confrontano in modo critico e riflessivo con gli aspetti di contenuto, metodologici e di politica educativa delle questioni didattiche e mettono in pratica le competenze acquisite nei processi di pianificazione, attuazione e valutazione delle proprie lezioni di inglese.

L'attenzione si concentra sulla digitalizzazione degli spazi di apprendimento delle lingue straniere, sul supporto digitale della pianificazione, dell'attuazione e della valutazione dell'insegnamento delle lingue straniere e sulla ricerca digitale  di questi processi.  L'operatività della digitalizzazione si basa su temi specifici come  il multilinguismo e la consapevolezza linguistica nei paesaggi linguistici, lo sviluppo delle competenze, l'eterogeneità e la differenziazione interna, il "Content and Language Integrated Learning (CLIL)" e gli "studi scolastici pratici".

L'internazionalizzazione è un filo conduttore di tutto l'insegnamento e della ricerca ed è una conditio sine qua non per il dipartimento.  I corsi sono tenuti costantemente in inglese  con il ricorso a varie lingue d'origine e ad altre lingue straniere, al fine di creare una consapevolezza dell'alto valore dei "fondi linguistici di conoscenza" in comunità di apprendimento eterogenee. Partenariati con università all'interno e all'esterno dell'UE e consulenza specialistica per gli studenti in vista di un eventuale soggiorno all'estero.

In English/American Studies: Foreign Language Teaching and Learning Research and Intercultural Communication, vengono esaminati in particolare aspetti come la qualità delle prestazioni in lingua straniera in un complesso di fattori di insegnamento cognitivamente impegnativi. Come risultato di PISA, l'obiettivo è quello di indagare con precisione i fattori condizionali che sono responsabili del successo nell'apprendimento. L'attenzione si concentra su vari metodi di apprendimento, sull'uso dei media, ecc. e su fattori più accessibili attraverso l'introspezione, come i processi di apprendimento e di pensiero (stile di apprendimento, tipo di apprendimento, strategie di apprendimento), come quelli analizzati in ADEQUA (Finkbeiner, Knierim, Smasal, Ludwig, 2011). Inoltre, gli stili di elaborazione culturalmente specifici sono presi in considerazione come importanti fattori determinanti (Finkbeiner, 2009).

Un aspetto importante è la qualificazione degli studenti come discenti, insegnanti e ricercatori (modello Learner-Moderator-Researcher-Plus; Finkbeiner, 2001, 2004). A tal fine, devono essere formati nelle loro strategie di insegnamento/apprendimento e nelle loro capacità diagnostiche e valutative, ad esempio conoscendo, valutando e sviluppando materiali di indagine, criteri di osservazione, analisi del testo, analisi della lezione, analisi e ricostruzione dei processi di pensiero. A questo scopo sono disponibili un laboratorio di studio integrato (ISW) e un laboratorio di ricerca di linguistica/linguistica applicata. Inoltre, la riflessione sulla propria biografia di apprendimento e sulle proprie attività di studio e apprendimento è un importante campo di ricerca per costruire una consapevolezza metacognitiva dei propri processi di apprendimento (Schmidt & Finkbeiner, 2006; Finkbeiner & Lazar, pubblicato nel 2012; Finkbeiner & Knierim, 2008; Wilden, 2008).